Manuale Addetti ai Servizi di Controllo Testo Unificato per i Corsi


Vai ai contenuti

Manuale
Addetti ai Servizi di Controllo
delle attività di intrattenimento
e di spettacolo

Il primo ed unico

Libro di Testo Unificato
per i
Corsi
Professionali
ed
Operatori del Settore


redatto in base al:

Decreto del Ministero dell'Interno
del 6 ottobre 2009
Addetti ai Servizi di Controllo
c.d.
"Buttafuori"
(e successive modifiche e note)

ed in base alle

Unita' Formative Standard


Aggiornato con le importanti modifiche apportate dal

Decreto del Ministero dell'Interno
del 15 giugno 2012
(modifiche articoli)

Decreto del Ministero dell'Interno
del 30 giugno 2011
(rinvio e modifica articoli)

e con le indicazioni della

Nota del Ministero dell'Interno
del 09 marzo 2011
(ampliamento unita' formative)


Info Acquisto

ATTENZIONE

Decreto 30 giugno 2011 Ministero Interno Proroga al 30 dicembre 2011 ed importanti modifiche al Decreto 6 ottobre 2009. LEGGI TUTTO

Decreto Ministero dell'Interno 31 marzo 2010 - Rinvio scadenza formazione addetti al 31 dicembre 2010 - LEGGI TUTTO

Regioni Italiane - le delibere per l'attuazione dei corsi di formazione -LEGGI TUTTO

Circolare Ministero dell'Interno n. 557 del 17 novembre 2010. Quesiti interpretativi concernenti l’applicazione del D.M. 6 ottobre 2009, emanato in attuazione dell’art. 3, comma 9, della legge 15 luglio 2009, nr. 94 - LEGGI TUTTO

Decreto 17 dicembre 2010 Proroga di termini previsti dal decreto 6 ottobre 2009 concernente la regolamentazione dell'impiego del personale addetto ai servizi di controllo delle attivita' di intrattenimento e di spettacolo nei luoghi aperti al pubblico. (10A15609) GU n. 304 del 30-12-2010 - LEGGI TUTTO

Nota del Ministero dell'Interno n. 557/PAS.2894.10089.D.75 (21) del 9 marzo 2011. LEGGI TUTTO



IMPORTANTE:

Il Testo Unificato e' l'unico che riporta le indicazioni di ampliamento della durata della formazione con ulterirori 8 ore (oltre alle 90 del Decreto d'origine) relative alla materia dell'ordine pubblico in manifestazioni sportive; in questo modo gli A.S.C. posso operare anche in suddette manifestazioni tipo basket, volley ecc. (escluso quelle calcistiche riservate agli Steward)
Senza tale formazione i servizi in dette manifestazioni sportive non possono essere effettuate dagli A.S.C..
Questa importante indicazione, che la maggior parte degli addetti ai lavori ignora, e' inserita nella nota del Ministero dell'Interno qui sopra (e sotto) riportata.
(Nota del Ministero dell'Interno n. 557/PAS.2894.10089.D.75 (21) del 9 marzo 2011).


INDICE DEGLI ARGOMENTI
TRATTATI NEL MANUALE - LEGGI TUTTO



PRESENTAZIONE DELL'OPERA:

Titolo:

" Manual
for
Security - Safety
&
Control Staff
"


Il Manuale e' composto da 394 pagine
in formato 22x15,
rilegatura in brossura,
copertina cartoncino lucida.
(vedi foto della copertina qui a destra)

Indice degli argomenti trattati nel manuale. Vai all'indice argomenti.



Il Manuale fa' riferimento al Decreto del Ministero dell'Interno del 6 ottobre 2009.


Indicazioni del Decreto

Determinazione dei requisiti per l'iscrizione nell'elenco prefettizio del personale addetto ai servizi di controllo delle attivita' di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, le modalita' per la selezione e la formazione del personale, gli ambiti applicativi e il relativo impiego, di cui ai commi da 7 a 13 dell'articolo 3 della legge 15 luglio 2009, n. 94.
Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 235 del 09/10/2009.

Il manuale e' stato suddiviso in Cinque Aree Tematiche:

Tre Aree Tematiche sono state individuate dal Legislatore così come indicato all'art. 3 del Decreto stesso e precisamente:

1) Area Giuridica, con riguardo in particolare alla materia dell'ordine e della sicurezza pubblica, ai compiti delle Forze di polizia e delle polizie locali, alle disposizioni di legge e regolamentari che disciplinano le attivita' di intrattenimento di pubblico spettacolo e di pubblico esercizio;
Qui vengono riportate le Leggi di riferimento, vengono date ad esempio le definizioni di Forze di Polizia, Ordine Pubblico, Pubblico Spettacolo, Pubblico Esercizio ecc.
Vengono altresì riportati, ad esempio, numerosi concetti di interesse come: Legittima Difesa, Eccesso Colposo, Armi Proprie, Armi Improprie, Concetto di Rissa, Vilipendio, Arresto da parte dei privati ecc.

2) Area Tecnica, con particolare riguardo alla conoscenza delle disposizioni in materia di prevenzione degli incendi, di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, di nozioni di primo soccorso sanitario;
Qui vengono riportate tutte le principali nozioni per lo svolgimento dell'incarico di "Addetto Antincendio" secondo la Legge 626.
Vengono riportate tutte le procedure standardizzate e necessarie per il Primo Soccorso con riferimento particolare alle procedure BLS - Basic Life Support - e BLS-D Basic Life Support Defibrillation. Malattie a trasmissione sessuale.

3) Area Psicologico-Sociale, avuto riguardo in particolare alla capacita' di concentrazione, di autocontrollo e di contatto con il pubblico, alla capacita' di adeguata comunicazione verbale, alla consapevolezza del proprio ruolo professionale, all'orientamento al servizio e alla comunicazione anche in relazione alla presenza di persone diversamente abili.
Qui vengono riportate le principali nozioni di Psicologia sul Comportamento Umano, sull'Assertivita' - Comportamento Assertivo, sull'Empatia ed un ampia descrizione sui Corretti Comportamenti da tenersi nei confronti delle diverse Disabilità.


Due Aree Tematiche sono state individuate ed inserite dall'autore e precisamente:

4) Area Socio-Sanitaria, nella quale e' stata inserita un ampia descrizione di tutte le sostanze stupefacenti (droghe, alcool, ecc.) con descrizione delle stesse e dei loro effetti sul corpo umano.

5) Area Pratica/Comportamentale, nella quale e' stata inserita una descrizione delle attrezzature e dei comportamenti da tenere nello svolgimento delle mansioni di "addetto al servizio di controllo".
Quanto indicato in questi capitoli è, nella quasi totalità, frutto dell'esperienza più che ventennale dell'autore; in alcuni casi vi sono descritte le Leggi di riferimento, diversamente quanto scritto e descritto non e' da ritenersi "regola" ne tanto meno "Legge" .

Il Decreto Legge oggetto del presente Manuale e' riportato sia in forma di testo integrale sia in forma commentata, articolo per articolo e comma dopo comma.
Alcune leggi inserite nel Manuale sono riportate con il loro testo integrale senza commenti e giurisprudenza.

Si ricorda che solo le Istituzioni e le Leggi possono regolamentare la materia oggetto del presente manuale.
L'autore declina qualsiasi responsabilità ed implicazione in merito al cattivo utilizzo del presente manuale.

S.E. & O.




Manuale Addetti ai Servizi di Controllo - Testo Unificato

Manuale Addetti ai Servizi di Controllo

Manuale Addetti ai Servizi di Controllo - Testo Unificato

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

SecurityBook

Home Page | Aree Tematiche | Legge di Riferimento | Leggi di Interesse | Delibere Regionali | Bios Autore | Contatti | Mappa del sito

Cerca nel sito

Torna ai contenuti | Torna al menu